Stress da lockdown: come affrontarlo e gestirlo

Stress da lockdown

Come affrontare, gestire e superare lo stress da lockdown.

Reduci dalla prima ondata del Covid dove per la prima volta dal dopo guerra, tutti siamo stati messi in qualche modo in lockdown, siamo già ripiombati in una seconda ondata, con ancora maggior timori ed incertezze causati dalla paura del virus, dagli effetti riportati dal primo isolamento e dalle preoccupazioni per il futuro.

Durante il precedente nonché l’attuale lockdown le nostre attività quotidiane sono fortemente limitate. E lo sono state anche tra un lockdown e l’altro.
Le restrizioni essenziali per arginare la propagazione del virus, comportano di rinunciare ad incontrare gli altri, alle nostre abitudini, ad un semplice caffè al bar.
Ci chiedono anche di rinunciare ai contatti umani più basilari, come darsi la mano o abbracciarsi, e rendono più difficile coltivare relazioni sociali con i propri cari, amici, conoscenti e colleghi, se non a distanza.
Molte sono le persone in difficoltà e con effetti differenti per la perdita del proprio senso di sicurezza, di un lavoro, delle abitudini, dell’integrità fisica e psichica, per la scomparsa di un caro, per le incertezze sul futuro.
Alcuni studi infatti, tra cui uno apparso di recente sulla rivista Lancet, cercano di analizzare e comprendere gli effetti psicosociali causati dal lockdown. Tra, fra questi, i più comuni: irritabilità e disturbi dell’umore, stress, insonnia, ansia, rabbia, depressione e molti sintomi da stress post traumatico.
Non solo. C’è chi ha perso l’appetito e chi invece ha aperto il frigorifero ogni 5 minuti.

Alcuni suggerimenti per prenderci cura di noi stessi e svuotare il nostro “barattolo dello stress” durante il lockdown

Dal punto di vista psicologico ogni situazione di emergenza, di qualunque tipo sia, causa negli individui uno sconvolgimento degli equilibri interni, per cui essi sviluppano reazioni di stress che sono fisiologiche rispetto a situazioni improvvise e anomale. Ecco cosa possiamo fare per non farci prendere dallo stress:

  • Prendersi una pausa dai vari canali social, siti web e trasmissioni televisive che parlano solo ed esclusivamente della pandemia.
  • Prendersi cura della propria mente, praticando meditazione (per il periodo, la più adatta, è decisamente la Mindfulness).
  • Prendersi cura del proprio corpo: non solo dedicare del tempo alla cura di corpo e capelli, ma seguire un corso di ginnastica dolce od Hatha Yoga.
  • Prendersi del tempo per rilassarsi: può essere utile praticare alcuni esercizi di sofrologia.
  • Svolgere delle attività piacevoli e tenere la mente attiva (dedicarsi ai propri hobby in cada o giardino: fare le parole crociate, leggere, scrivere, cucinare, fare giardinaggio, dipingere, costruire puzzle, etc).
  • Tenere pulito e in ordine l’ambiente in cui si vive.
  • Non abusare di alcool, droghe e cibi spazzatura. Per l’alimentazione, può essere utile seguire un corso di Mindful Eating.
  • Stai il più possibile all’aria aperta: se ne hai la possibilità, fai delle passeggiate. SE hai un giardino, approfitta delle belle giornate per goderti quello spazio. Se non disponi di spazi esterni, puoi sempre stare sul balcone e tenere aperte il più possibile le finestre.
  • Prendersi cura di familiari e amici, anche se a distanza, mantenendo contatti costanti in cui non si parli solo della pandemia. Può essere molto utile fare del volontariato, anche a distanza.

Evento Facebook: Affrontare e gestire lo stress da lockdown

Ogni domenica alle 15, per tutto il mese di novembre, ci vediamo in live streaming su Facebook per parlare di stress da lockdown, come affrontarlo e gestirlo da un punto di vista olistico, grazie alla Mindfulness e alla Sofrologia. Faremo pratica della meditazione della Montagna, rieditata per l’occorrenza.
Ma anche alcuni esercizi di respirazione di sofrologia. Il video, in live streaming, sarà visibile ai soli iscritti.
Non sei solo. Non devi affrontare tutto da sola.

Per informazioni: info@barbaramenegazzo.it oppure EVENTO FACEBOOK.

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti relativi a Ikigai, Affermazioni Positive, Mindfulness, Mindful Eating, Sofrologia e coaching, e  corsi, correlati iscriviti alla mia newsletter.

Il Covid-19 e l’annesso lockdown hanno messo e stanno mettendo a dura prova non solo il nostro corpo, ma anche la nostra mente.

 

Barbara Menegazzo – Istruttore Mindfulness, Mindful Eating e Sofrologo certificato IPHM.

Post Correlati

/** Google Analytics */