Come gestire la rabbia

Come gestire la rabbia

Come gestire la rabbia grazie alla pratica della consapevolezza.

“Chi non pratica non sa come gestire l’energia della rabbia quando si manifesta e può facilmente lasciarsene travolgere”- Thich Nhat Hanh

Ti è mai capito di lasciarti travolgere e guidare dalla rabbia? Passato poi quel momento, ti sei pentita/o di quanto hai detto o fatto in preda al quel sentimento di rabbia?
Non molto tempo fa, durante un percorso di mindfulness per bambini, un bambino mi ha detto che doveva frequentare il percorso, perchè spesso era arrabbiato e “questo non andava bene”. Ricordo di averlo guardato e avergli risposto che “provare rabbia, è normale. Tutti la provano, anche gli adulti”. Lo sbagliato semmai era ed è proprio cosa facciamo in preda alla rabbia, come permettiamo alla rabbia di farci.

Per cui, la prima cosa che devi sapere  è che la rabbia è un’emozione normale e utile. Diventa problematica quando si attiva troppo spesso o ti conduce in spirali aggressive fuori controllo, che hanno poi gravi conseguenze per le tue relazioni, la tua salute e il tuo stato mentale. La buona notizia è che tenere la rabbia sotto controllo è più facile di quanto pensi grazie alla pratica della mindfulness.

Con la consapevolezza impariamo a non combattere la rabbia: la sua funzione è riconoscerla. La rabbia è spesso una copertura di altri sentimenti. Per esprimere le tue emozioni nei modi appropriati, devi essere in contatto con ciò che senti veramente. La tua rabbia maschera spesso altri sentimenti come imbarazzo, insicurezza, ferite, vergogna o vulnerabilità. La rabbia può anche essere un sintomo di problemi di salute psicologica, come depressione, ansia, trauma o stress cronico.

La rabbia è una normale risposta fisica. Alimenta il sistema di “lotta o fuga” del nostro corpo, e più ti arrabbi, più il tuo corpo va in sovra stimolazione. Se diventi consapevole dei segnali che il tuo umore sta iniziando a ribollire riuscirai a prendere provvedimenti per gestire la tua emozione prima che diventi incontrollabile. Come gestire la rabbia?

Inizia con il prestare attenzione al modo in cui senti la rabbia nel tuo corpo. Potresti pensare che fattori esterni (ad esempio le azioni, o parole di altre persone o eventi particolari) stiano causando la tua rabbia. La verità è che il modo di reagire a questi avvenimenti è sotto il tuo controllo. I problemi hanno poco a che fare con ciò che ti succede ma casomai dal come interpreti e pensi a quello che ti è successo.

Come gestire la rabbia con la mindfulness

Come gestire la rabbia(1)Una volta che sai come riconoscere i segnali di avvertimento che la rabbia sta prendendo piede, puoi agire rapidamente per affrontarla prima che prenda il controllo.

Meditazione sul respiro e meditazione camminata sono due ottime meditazioni per imparare a gestire la nostra rabbia. Ovviamente non basta praticare queste meditazioni quando stiamo per arrabbiarci. Bisogna prima riconoscere cosa c’è dietro la nostra rabbia e fare esperienza di queste meditazioni tutti i giorni, per far letteralmente sbollire quel sentimento di rabbia giorno dopo giorno, anziché accumularlo.

Quando inizi a arrabbiarti per qualcosa, prenditi un momento per pensare alla situazione. Chiedi a te stessa/o: Vale davvero la pena arrabbiarsi per questo? Vale la pena rovinare il resto della mia giornata? La mia risposta è appropriata alla situazione? Non è importante e nemmeno necessario rispondere subito agli eventi della vita o ad una persona che sta facendo nascere in noi un sentimento di rabbia. Possiamo prenderci
sempre del tempo, se sappiamo come fare, per osservare la situazione con distacco senza lasciarci trascinare dalla rabbia.

I conflitti, le discussioni, non si vincono mai con la rabbia. Il modo in cui rispondi a liti e disaccordi sia a casa che al lavoro può creare ostilità e divisioni irreparabili, oppure può creare sicurezza e fiducia. Imparare a risolvere il conflitto in modo positivo ti aiuterà a rafforzare le tue relazioni.

Vuoi partecipare ad un percorso individuale su come gestire la rabbia ? Invia una mail a info@barbaramenegazzo.it oppure whatsapp al 339.7148023

“Quando ti arrabbi, ritorna a te stesso e prenditi molta cura della tua rabbia. Quando qualcuno ti fa soffrire, ritorna a te stesso e prenditi cura del tuo dolore, della tua collera.” – Thich Nhat Hanh

Consigli di lettura: Spegni il fuoco della Rabbia di Thich Nhat Hanh

Post Correlati

Privacy Preferences
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano memorizzate informazioni tramite il browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.