Imparare a perdonare

Imparare a perdonare

Imparare a perdonare noi stessi e gli altri con la mindfulness

L’atto del perdonare avviene nella nostra mente. Non ha nulla a che fare con l’altra persona. Quando biasimiamo gli altri, diamo via il nostro potere perché stiamo affidando a qualcun altro la responsabilità di come ci sentiamo.
Le persone nella nostra vita possono comportarsi in modi che scatenano delle forti reazioni in noi. Tuttavia, non sono stati loro che sono entrati nella nostra mente ed hanno creato i bottoni che sono stati premuti con il loro comportamento. Per cui, prenderci la responsabilità delle nostre emozioni e reazioni ci aiuta a prendere padronanza con “l’abilità di rispondere” alle situazioni. In altre parole, noi impariamo a scegliere consciamente piuttosto che semplicemente reagire.
Non possiamo parlare di risentimento senza parlare di perdono. Perdonare qualcuno non significa condonare un comportamento.

Perdonare non significa consentire che i comportamenti e le azioni altrui continuino ad arrecarci dolore. Perdonare significa spesso semplicemente lasciare andare. Li perdoni e li lasci andare. Prendere una posizione e mettere dei sani limiti sono spesso le cose più amorevoli che possiamo fare – non solo per noi stessi, ma anche per l’altra persona.

Imparare a perdonare 1Perdonare te stesso e gli altri ti libererà dalla prigione del passato. Quando non riesci a fluire liberamente con la vita nel momento presente, di solito, significa che ti stai bloccando in un momento passato. Può essere rammarico, tristezza, dolore,  paura, senso di colpa, colpa, rabbia, risentimento, o talvolta anche un desiderio di vendetta. Ognuno di questi stati deriva dal rifiuto a lasciar andare, e non permettono di iniziare a vivere il momento presente.

Quando si incolpa l’altro, si dà via il proprio potere perché si sta regalando la responsabilità dei propri sentimenti a qualcun altro. Le persone nella tua vita possono comportarsi in modi che innescano reazioni di disagio in te. Tuttavia, essi non hanno potere sulla tua mente e sulla capacità di premere i bottoni emotivi che sono stati spinti. Assumiti la responsabilità per i tuoi sentimenti.

Come imparare a perdonare se stessi e gli altri

Innanzitutto, è importante capire che il passato è passato. Non possiamo cambiarlo. Non serve colpevolizzare e colpevolizzarci per gli errori del passato. Possiamo invece fare qualcosa di utile: imparare dagli errori per non commetterli più.

Spesso rimaniamo impigliati in pensieri di odio e risentimento. Se scopriamo che stiamo coltivando questo meccanismo interno, non ha senso farsene una colpa: potremmo rifletterci su e decidere per un allenamento alla consapevolezza e a lasciare andare il risentimento.

Imparare a perdonare e, successivamente, a lasciar andare, è il più grande regalo che ci possiamo fare ma è anche una necessità: ci libera dalla nostra prigione. Il perdono ci rende liberi di vivere una nuova vita lasciando andare il passato con tutto il carico emotivo che esso rappresenta. I nuovi studi sulla compassione ci dimostrano che tutto questo si può apprendere e migliorare. Le persone che lo fanno tendono ad avere risposte meno stressanti e a sentirsi meno depresse, hanno emozioni più positive nel quotidiano e provano una maggiore soddisfazione nella vita.

Quando continui a pensare a quanto accaduto con sentimenti di colpa, odio o risentimento, torna al qui ed ora. Torna al tuo respiro. E’ solo nel momento presente  che puoi creare il tuo futuro.

La meditazione metta per imparare a perdonare

Imparare a perdonare 2La meditazione metta, assieme alla meditazione sul perdono, è una delle meditazioni che più utilizzo nei percorsi di mindfulness per allontanare il risentimento da noi stessi e dagli altri. Praticando questa meditazione, imparerai prima ad amare te stesso incondizionatamente e poi, praticando, capirai come estendere quell’amore incondizionato a tutti coloro che ti circondano. Alla fine, riuscirai a provare compassione persino verso coloro che ti hanno ferito profondamente.

Trovi il testo della meditazione metta qui.

Vuoi frequentare un percorso di Mindfulness per imparare a perdonare? Scrivimi, senza impegno, a info@barbaramenegazzo.it oppure al 339.7148023

Iscriviti alla Newsletter e seguimi anche su Instagram

Post Correlati

Privacy Preferences
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano memorizzate informazioni tramite il browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.