Ascolto consapevole

Ascolto Consapevole

Ascolto consapevole: come svilupparlo attraverso la mindfulness

Una delle qualità più importanti che sviluppiamo e coltiviamo grazie la pratica costante della consapevolezza è il sapere ascoltare, o ascolto consapevole.  Pensiamo di ascoltare gli altri, noi stessi, ciò che ci circonda. Invece non lo facciamo. Al massimo “udiamo” qualche suono. Udire è qualcosa che facciamo passivamente.

Io ero solita pensare ad altro mentre il mio interlocutore parlava. A quello che volevo comunicare, a quello che dovevo fare dopo. E questo succedeva anche con le mie bambine. Ero lì con il corpo ma con la mente ero in viaggio. L’ascolto consapevole che ho appreso anche grazie alla mindfulness,  mi ha portato ad essere una ascoltatrice migliore. Una volta, fino a dieci anni fa, tendevo ad interrompere chi parlava per far valere le mie ragioni, le mie idee. Non ero interessata a ciò che invece l’altro voleva comunicare. Anche quando qualcuno stava raccontando inesattezze, interrompevo ed esordivo con “Ma non è così, non è vero”. Io volevo predominare. Oggi lo so bene. Allora molto meno.

Quando ho frequentato il mio primo corso di Mindfulness come praticante, ho dovuto coltivare ed allenare il mio ascolto consapevole. Inizialmente, ascoltando musica. Dirigendo al mia attenzione ad uno strumento, ad alcune parole. Senza giudizio. Poi, piano piano, ho portato questo esercizio a casa, in famiglia.

Ho iniziato ad ascoltare. Senza giudicare. Al massimo, a fine discorso, a commentare positivamente. Ma inizialmente stavo in silenzio e sorridevo. Chiaro che ho dovuto sforzarmi. Ed ho anche dovuto comprendere perché ci tenessi sempre tanto a dire ciò che pensavo a chiunque. Per piacere? Per essere accettata? Per sembrare intelligente? Era davvero necessario controbattere o far notare all’altro che stava dicendo inesattezze?

Ovviamente no. E così, piano piano, ho iniziato a sorridere a chi sta parlando, ad essere presente a ciò che sta dicendo. E questo mi ha permesso e mi permette di ricordare ogni conversazione e non di dimenticare. Di notare i dettagli, il tono di voce, i gesti. 

Posso solo dirti che, oltre a migliorare notevolmente i miei rapporti, le mi relazioni personali e professionali, anche in famiglia le cose sono migliorate. Ad esempio, le mie figlie, hanno iniziato ad aprirsi e sai bene in età adolescenziale quanto questo sia importante. Inoltre, non volendo più ad ogni costo far valere le mie ragioni, condividere le mie opinioni o far sapere all’altro che ciò che racconta non è affatto vero, ho anche smesso di trovarmi in discussioni senza senso e senza fine. Questo non significa che stia sempre in silenzio e che non comunichi. Significa che ho imparato ad ascoltare. E quando il tuo è un ascolto consapevole, migliori anche la tua comunicazione. Che è più efficace, più gentile, più improntata sul voler condividere e non sul voler sopraffare o predominare l’altro.

E tu, come comunichi con gli altri? Ti capita spesso di avere conversazioni simili e di fermarti sempre sugli stessi punti senza progredire? Ricordi cosa è stato detto nelle conversazioni passate?

ESERCIZIO ASCOLTO CONSAPEVOLE

Ascolto Consapevole 1Questo è uno degli esercizi che più utilizzo anche nei percorsi di Minfulness per bambini e adolescenti. Inizia a sperimentarlo in famiglia o con gli amici

  • A tavola, porta con te il timer e spegni ogni distrazione (Tv, radio, telefono, etc.).
  • A turno, almeno per qualche giorno in settimana e per 5 minuti, racconterete quello che vi va sulla giornata appena trascorsa.
  • Niente critiche o giudizi. Un semplice racconto.
  • Potete anche raccontare ciò che avete provato od i pensieri che vi passavano per la mente.
  •  Gli altri, per tutto il tempo in cui uno parla, dovranno stare in silenzio. Senza mai interrompere. Ascoltando senza giudizio.
  • Potranno porre, se lo vorranno, delle domande per approfondire a fine racconto, ma senza giudizio e senza il “al posto tuo io…” O “secondo me”.

Trovi questo ed altri esercizi per migliorare il tuo ascolto e la tua comunicazione ne “Il Mio Quaderno Mindful” che trovi nelle migliori librerie online e su Amazon.

Privacy Preferences
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano memorizzate informazioni tramite il browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.