Il finocchio proprietà e benefici

Finocchio proprietà e benefici

Il finocchio proprietà e benefici: è composto principalmente da acqua, ma anche di sali minerali e vitamine, in particolare potassio, calcio, vitamina A e vitamina C.

Crudo, cotto, gratinato, il finocchio è una pianta molto presente nella cucina Italiana. Spesso viene utilizzato come aroma per insaporire dolci, carni e altri alimenti. Le proprietà del finocchio sono conosciute anche in campo erboristico e curativo, perché è ricco di sostanze che possono apportare benefici al nostro organismo. Contiene, inoltre, flavonoidi, aminoacidi (istidina) e apporta pochissime calorie. Il finocchio è noto soprattutto per le sue proprietà digestive, in virtù delle sue capacità di evitare la formazione di gas intestinali.

Il finocchio ha proprietà antispastica, riduce cioè gli spasmi e i crampi addominali e favorisce la progressione del contenuto intestinale. Questo perché il finocchio agisce sulla muscolatura dell’apparato digerente e ostacola anche la formazione di gas intestinale. Inoltre, l’anetolo, contenuto all’interno dell’olio essenziale, ha un effetto fluidificante in caso di catarri.

Finocchio proprietà e benefici 1

In generale vediamo del finocchio proprietà e benefici :

  • Digestivo;
  • Depurativo;
  • Previene il tumore al seno e al fegato;
  • Chemio-protettivo;
  • Rafforza il sistema immunitario;
  • Migliora le funzioni epatiche;
  • Antispasmodico (in particolare per gli spasmi del ventre);
  • Antinfiammatorio;
  • Regola la pressione sanguigna;
  • Migliora la funzionalità del cervello;
  • Anti-anemico;
  • Diuretico;
  • Mantiene la forza ossea;
  • Combatte i dolori mestruali e la menopausa.

Finocchio proprietà e benefici 2

Tisana al finocchio proprietà e benefici
La tisana al finocchio si prepara in maniera differente a seconda che si utilizzino i semi, le foglie o la parte centrale del bulbo.

  • Con i semi di finocchio: Inizia pestando delicatamente circa 1 cucchiaino di semi di finocchio in un mortaio. Questo libererà il sapore, gli oli e l’aroma in essi contenuto. Raccogli i semi con un cucchiaino e mettili in un dosatore per il tè o colino e versaci sopra 1 tazza di acqua bollente. Lasciare in infusione coperto per 7-10 minuti prima di filtrare e bere.
  • Con le foglie fresche: Sciacquare bene alcune foglie fresche, tagliarle e immergerle in una tazza d’acqua bollente lasciandole macerare per 15-20 minuti coperte. Poi filtrare e bere.
  • Con il bulbo: Pulire il bulbo molto bene, tagliarne un pezzo e sminuzzarlo. Versare sopra acqua bollente e lasciare in infusione per 15-20 minuti coprendo il tutto. Filtrare e bere.
  • Generalmente si consiglia di assumere dalle 2 alle 4 tazze al giorno di tisana al finocchio. Per trattare problemi di tipo gastro intestinale, l’ideale è consumarla dopo i pasti principali, negli altri casi si può sorseggiare in qualsiasi momento della giornata. Vi è anche un utilizzo esterno di questa tisana che può essere utile ad esempio per fare degli impacchi su occhi gonfi e stanchi o in caso di infezioni oculari come la congiuntivite.
  • La tisana al finocchio è toccasana dopo un pasto pesante ma è utile in molti altri casi, dai problemi digestivi a quelli diuretici, per contrastare il mal di testa così come per calmare la tosse.
  • Controindicazioni: se sei allergico alle carote o al sedano, ricorda che il finocchio proviene dalla stessa famiglia botanica ed è quindi probabile che questa tisana possa scatenare reazioni indesiderate e portare alla comparsa di sintomi come prurito, orticaria o gonfiore della pelle. Se stai assumendo qualche farmaco, parlane prima con il tuo medico perché questa tisana potrebbe andare ad interagire aumentando gli effetti del medicinale o al contrario riducendoli. Cancro estrogeno-dipendente: potrebbe non essere consigliato per i pazienti oncologici bere questa tisana, in particolare per i malati di tumori di tipo estrogeno-dipendente. Negli altri casi potrebbe essere utile invece a lenire i fastidi allo stomaco dovuti alle terapie. Da evitare in gravidanza: meglio non bere tisana al finocchio se si è in dolce attesa.

Finocchio proprietà e benefici 3

Centrifugato al finocchio proprietà e benefici(digestivo e depurativo)

  • Ingredienti: finocchio (3), mela verde (2) e kiwi (2).
  • Lavare i finocchi e sbucciare mele e kiwi. Tagliare a pezzetti e mettere nella centrifuga.
  • Consumare subito per non perdere l’apporto vitaminico. Ideale a colazione o come merenda.
  • Questo centrifugato favorisce la digestione, contrasta i processi fermentativi che si verificano nell’intestino, combatte il gonfiore addominale e depura l’organismo.

Centrifugato antistress al finocchio

  • 1 finocchio, 2 carote, gambo di sedano.
  • Lavare i finocchi, le carote ed il sedano ed inserire tutto nella centrifuga.
  • La combinazione degli ingredienti di questo centrifugato è in grado di assicurare senz’altro buonumore. Il finocchio è infatti ricco di vitamine del gruppo B che aiutano il corretto funzionamento del sistema nervoso mentre il sedano è un’ottima fonte di magnesio, minerale che ristabilisce l’equilibrio dell’organismo per la produzione di energia, aiutando il nostro sistema nervoso.

Se vuoi ricevere un consulto naturopatico personalizzato, invia una mail a info@barbaramenegazzo.it oppure whataspp al 339.7148023

Segui questi ed altri consigli anche su INSTAGRAM

Privacy Preferences
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano memorizzate informazioni tramite il browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.