L’immagine è tutto

L'immagine è tutto

L’immagine è tutto (Image is everything) recitava un giovanissimo Andre Agassi nello spot Canon del 1991.
Uno slogan che, come scrive lui stesso nella sua biografia, lo ha segnato ed accompagnato per tutta la sua carriera.

Sono passati 28 anni eppure siamo sempre qui: l’immagine è tutto. Non a caso si parla proprio in questa epoca di Visual Marketing. Basti pensare al successo che sta avendo l’Home Staging.

Quanto meno al primo approccio: l’immagine che diamo di noi stessi è ciò che viene notato ed archiviato immediatamente.
Lavorare sulla propria immagine professionale è fondamentale tanto quanto lavorare sui contenuti, sulla professionalità. Nulla deve essere lasciato al caso.

Andre Agassi_- L'immagine è tuttoSenza andare troppo lontano: il successo di un social come Instagram si basa esclusivamente o quasi su questa affermazione.

In fondo, in questo spot, Agassi rappresentava se stesso in quegli anni: con tutte le sue stravaganze e contraddizioni. Una immagine che, una volta impressa nella mente dell persone, è stato difficile eliminare o cambiare. Come lui stesso poi afferma.

La prima impressione è quella che conta, si dice. Ed abbiamo solo una occasione per fare buona impressione. Non dobbiamo mentire o cercare di apparire ciò che non siamo.
Dobbiamo mostrarci ed apparire credibili, affidabili, qualificati, attenti.
E lo facciamo con la nostra immagine. Con l’abbigliamento certo, ma anche con il modo di parlare, il timbro della voce, con le parole che scegliamo accuratamente, con lo sguardo, con i sorrisi, con il modo di porci ai nostri interlocutori.
Insomma, con la comunicazione in ogni sua declinazione: verbale, para-verbale e non verbale.

A comunicare si impara.A curare la propria immagine si impara, magari con l’aiuto di qualche esperto. Basta volersi migliorare e non lasciare la propria immagine al caso (o all’amico di turno).

Un professionista dovrebbe curare la propria immagine? SI
Un commerciante dovrebbe curare la propria immagine? SI
Un’attività dovrebbe curare l’immagine dei propri dipendente? SI.
Un e-commerce dovrebbe curare la propria immagine? Certo che si

Ricordate: content is king. Sempre. But beauty image helps.

Post Correlati