Trasformare i sogni in realtà

Trasformare i sogni in realtà

Come trasformare i sogni in realtà.

C’è una distanza significativa tra chi fantastica e chi agisce. Troppi sognatori rimangono tali.
Altri trasformano i propri sogni in realtà, con forza, determinazione, motivazione tanto lavoro. Come Rachel Roy, una donna che aveva un sogno e che è riuscita a trasformare il suo sogno in realtà.
Da bambina adorava guadare i film per i vestiti che le attrici indossavano. Vestiti che lasciavano trapelare grandezza e successo. Rachel sognava di poter creare attraverso i vesti un’aurea sofisticata e di successo per se stessa e le altre donne. Vestiti che, solo indossandoli, facessero sentire bene.
Quando andava a fare compere per la scuola con la famiglia, era infastidita dalla mancanza di varietà nell’abbigliamento e si ripromise di colmare, una volta adulta, quella mancanza. Ne parlò con la madre che le disse che, quel lavoro, aveva un nome: buyer. Da quel momento, decise di voler diventare una buyer nel mondo della moda. Quello era il suo sogno. Quello il suo obiettivo.
Iniziò a lavorare come magazziniera. La sua determinazione e voglia di fare la fecero promuovere in vari ruoli, passando attraverso vari negozi: vicedirettrice, consulente d’immagine, persona shopper etc. In breve tempo divenne una stilista di moda a tutti gli effetti come Direttrice Creativa per l’etichetta di moda newyorchese “Rocawear”. Lì conobbe Damon Dash, imprenditore, manager e socio in affari di Jay-Z presso la Roc-A-Fella Records, che divenne suo marito.
Rachel poteva ritenersi soddisfatta: a meno di 30 anni aveva raggiunto gli obiettivi che si era prefissata da bambina. Ma, suo marito, decise di lanciare una linea di abbigliamento indipendente. Rachel si trovò di fronte ad una decisione da prendere: continuare con la sua professione (di successo) o ricominciare da capo con Dash.
Scelse di ricominciare da zero e si buttò a capofitto nella nuova attività, ricoprendo ogni ruolo necessario. Voleva apprendere a gestire ogni ruolo, con le varie difficoltà ed opportunità. Dopo circa sei anni, era pronta per lanciare la sua linea di abbigliamento.
Nel 2006 Rachel Rachel Roy ha ricevuto un premio dell’industria di Hollywood per il suo contributo alla moda americana. Nel 2007, Rachel è stata inserita nel Council of Fashion Designers of America . Nel giugno 2008, Jones Apparel Group ha costituito una joint venture con il marchio Rachel Roy.
Nell’agosto 2009, ha lanciato la collezione Rachel Roy di RACHEL, una linea economica di abbigliamento sportivo, scarpe e accessori. L’etichetta “RACHEL Rachel Roy” è disponibile esclusivamente presso Macy negli Stati Uniti e presso The Bay in Canada .
Rachel ha trasformato il suo sogno in obiettivo e ha lavorato sodo per raggiungerlo. Giorno dopo giorno. 

Ma come trasformare i sogni in realtà? Innanzitutto bisogna trasformare i sogni in obiettivi. Per farlo è fondamentale capire cosa davvero vuoi. Ecco perchè la Mindfulness è importante per aiutarci a definire i nostri obiettivi.  Se non l’hai ancora fatto, procurati una “vision board” od un quaderno, dove andrai a mettere le immagini dei tuoi obiettivi.  E poi ricordati che, per trasformare il sogni in realtà non basta solo un piano di azione: di vogliono determinazione, costanza, pazienza, studio, impegno e qualche fallimento.  Ci possono volere tanti anni (il fondatore di KFC aveva 65 anni quando ha creato il suo impero). Studia ed approfondisci, leggendo anche biografie. Apprendi dagli esperti, come Rachel Roy. Non demoralizzarti: hai un obiettivo, il tuo obiettivo da raggiungere. Mantieni la concentrazione, pensa positivo,  sperimenta la Mindfulness.

Se necessario, fatti aiutare da un bravo coach o motivatore.

Non importa quanti anni tu abbia: non è mai troppo tardi per trasformare i sogni in realtà. Tutte le persone di successo cominciano con un sogno. Fissare degli obiettivi e lavorare giorno dopo giorno per raggiungerli è ciò che fa trasformare i sogni i realtà.

/** Google Analytics */