Personal Branding

Personal Branding ovvero proporsi nel miglior modo possibile, fare in modo che le persone riconoscano in te la capacità di affrontare proprio “QUEL” lavoro.

Che tu abbia un negozio, un e-commerce, una piccola azienda,  sia un libero professionista, o sia in cerca di un lavoro o se, semplicemente, stai cercando di costruire la tua popolarità online, non puoi non fare (da solo o facendoti aiutare) personal branding.

Il personal branding efficace è ciò che ti aiuterà a distinguerti e renderti immediatamente riconoscibile in mezzo alla giungla della concorrenza.
Devi esercitarti a “vendere” te stesso, esattamente come farebbe un brand.

Per farlo, devi conoscere le risposte a queste cinque semplici domande:

  • Chi Sei? Ovvero da dove arrivi e dove vuoi andare
  • Cosa Fai? Ovvero la tua professione o ciò che vorresti fare
  • Perché lo fai? Cosa ti ha spinto a scegliere questa professione?  
  • Per chi lo fai? Ovvero a chi ti rivolgi? A quale pubblico?
  • Cos’è che ti rende diverso? In cosa sei differente dalla concorrenza?

E devi farlo costantemente. Coerentemente. Online ed Offline ogni dettaglio deve rispondere e rimandare a queste domande.
La reputazione non si crea in un giorno. Ci vuole tempo, sacrificio, azioni e contenuti di valore. E tanta pazienza.

Il personal branding  funziona così: quello che semini, raccogli.

“Le persone credono più a te che a un’azienda. I profili di un’azienda possono soffrire di una mancanza di autenticità. I consumatori preferiscono rapportarsi a una persona in carne ed ossa piuttosto che a un “freddo” account aziendale” – lo spiega bene Joe Vasquez, presidente e CEO di Quezmedia.com

Il mio obbiettivo  è quello di far capire chi sei, cosa fai, come lo fai, quali sono i tuoi punti di forza e perché dovrebbero scegliere te o la tua azienda. Creando relazioni vere con le persone, con l’intento di far crescere, la tua visibilità, notorietà, insomma la tua attività.
Gli strumenti per fare ciò, oggi, sono molteplici. Dal blog ai canali social, passando dall’evento all’incontro mirato (laddove necessario)  utilizzando anche tutte le tecniche attualmente disponibili di growth hacking(SEO, SEM, social network, etc)

Libero professionista, oppure se sei in cerca di lavoro o vorresti cambiare il tuo, se hai una attività, un negozio, un e-commerce, non puoi non pensare al personal branding, ovvero la ragione per cui un cliente, un datore di lavoro o un partner ti sceglie.
Non dobbiamo partire dal prodotto o servizio che offri, bensì da te che proponi quel prodotto o quel servizio. Sei tu che fai la differenza.
Attenzione, non si tratta né di vendere te stesso (magari facendoti passare per ciò che non sei) né di crescita personale.
Ogni frase, ogni messaggio lanciato sul web e non, deve trasmettere il marchio aziendale, il valore aggiunto che lo differenzia e lo rende unico. La comunicazione è una parte fondamentale nella promozione e vendita di un prodotto (o servizio) e va curata con attenzione.

“ Di giorno devi fare quello che alla sera ti rende orgoglioso davanti alle persone che ami”

Il mio compito è di aiutarti a far “personal branding” in modo corretto ed efficace. Sia online sia offline. Anche attraverso corsi di formazione specifici.

Oggi, solo se sai trasmettere il tuo valore puoi differenziarti dalla massa e fare business.

Barbara

info@barbaramenegazzo.it