Come trascorrere un Natale Mindful

Come trascorrere un Natale Mindful

Come trascorrere un Natale mindful, soprattutto questo strano e diverso Natale 2020?

Mancano pochi giorni a Natale, chissà se e dove stai correndo, e se puoi rallentare e lasciar entrare nella tua vita la possibilità di goderti la magia che questo momento dell’anno porta con sé. Nonostante tutto.
Io sono qui seduta al computer che scrivo questo articolo, ascolto le canzoni di Natale, osservando il mio villaggio natalizio.
Perché, diciamocelo, normalmente dovrebbe essere un periodo di gioia, pace,  spesso diventa una fonte tristezza, malinconia, e di ulteriore stress. Le aspettative sono molto alte, sentiamo l’obbligo di dover accontentare tutti, siamo più vulnerabili e perdiamo il senso di ciò che le festività dovrebbero essere. Per non parlare di chi, in questo anno, ha perso una persona cara: il Natale rende il dolore dell’assenza ed i sensi di colpa più forti che mai.

La più grande causa di stress durante il periodo natalizio, molto probabilmente, è il divario tra aspettative e realtà.

“È quando le aspettative sono ridotte a zero che si apprezza veramente ciò che si ha.” – Stephen Hawking

Come trascorrere un Natale Mindful 1Ecco allora 7 consigli su come trascorrere un Natale Mindful
Il momento presente è dove sei ora. La Mindfulness ti permette di vivere il momento presente senza il peso del passato e senza preoccuparti di un futuro che deve ancora arrivare. Pensare eccessivamente al passato può portare con sé sintomi depressivi o senso di colpa, mentre avere pensieri preoccupanti sul futuro crea in genere nervosismo o sintomi di ansia. Il primo passo nella pratica della Mindfulness è sempre quello di diventare consapevole, semplicemente, del fatto che non sei più nel momento presente, ma sei perso nei ricordi del passato o nei pensieri rivolti al futuro.

  1. Vivi questo periodo come se fosse il tuo primo Natale. Perché i bambini amano così tanto il Natale? Sarà per i regali, l’albero, le luci; ma soprattutto perché hanno ancora la possibilità di incontrare tutte queste cose con la mente libera da costruzioni, aspettative, sorprendendosi del regalo a prescindere dall’oggetto, meravigliandosi anno dopo anno di ritrovare quei decori per l’albero che avevano dimenticato. Concediti di vivere e gioire il Natale come fosse la prima volta, senza giudizi od aspettative, meravigliandoti per tutto ciò che troverai sotto l’albero.  
  2. Fai spazio alle emozioni. Che il Natale ti trovi traboccante d’amore, o malinconico e triste, o magari stanco e sopraffatto, resta nel presente. Accogli tutto, senza respingere nulla. Trasformati in un guerriero spirituali, coltiva il coraggio, riscopri la tenerezza nel tuo cuore. Fai esperienza di una gioia semplice e trascorri qualche momento di autentico apprezzamento.
  3. Perdona te stesso. Perdonati per tutto ciò che hai provato, per le per tutte le volte in cui ti sei sentito inadeguato, fuori luogo. Perdonati se hai ferito qualcun altro. Perdonati se, perdendo una persona cara, ti sei ritrovato a gioire per queste festività. Apri il tuo cuore a una profonda auto-compassione e all’amore per te stesso. “Che io possa vivere serenamente e in pace. Che io possa accettarmi così come sono”.
  4. Riconciliati con le persone che ti hanno ferito. Perdonale.  Può sembrare inizialmente molto difficile e richiedere un certo coraggio. Allo stesso tempo la pratica aiuterà a liberare il tuo cuore, favorendo un senso di pace e liberandoti dal peso di vivere nel risentimento e nel rancore.
  5. Gustati ogni boccone. Natale è in assoluto il momento dell’anno in cui si è circondati dall’abbondanza ed è facile riempire ogni pausa mangiando qualcosa. Allora, piuttosto, pratica la Mindful Eating: attiva i sensi e assapora lentamente ogni boccone. Notane forme e colori, senti la consistenza, lasciati pervadere dall’aroma. Rallenta. Concediti di gustare ogni morso come se fosse per la prima volta.
  6. Trattati bene, prenditi del tempo per te stesso. Fai qualcosa di rilassante e divertente per te. Un massaggio, una passeggiata, passare un pomeriggio a far niente. Dedicare del tempo a noi stessi è importante per il benessere mentale ed emotivo. Dopotutto è con noi stessi che passiamo la maggioranza del tempo. Fermati ogni tanto e chiediti: di cosa ho bisogno in questo momento? Ascolta il corpo, le sensazioni fisiche: potresti aver bisogno di un po’ di riposo, di movimento, o dell’abbraccio di un amico. Concediti di annoiarti, non riempire tutti gli spazi. Riscopri la creatività. Medita.
  7. Pratica gentilezza, soprattutto a tavola, soprattutto con chi ha ferito. Rendi ogni tua azione più bella ricoprendola di gentilezza. Regala un sorriso a un passante, pronuncia parole gentili, concediti un piccolo gesto d’amore verso te stesso. Poi, vai a spasso per la casa o per il mondo ricoprendolo di bellezza e nota come ci si sente a essere gentili.

Come trascorrere un Natale Mindful 2La mindfulness può davvero essere un alleato importante per esplorare le Feste con occhi nuovi, osservando il nostro desiderio che le cose vadano in un certo modo, la nostra reattività in famiglia, la disponibilità ad ascoltare chi ci sta vicino; soprattutto per coltivare la lentezza nonostante il frastuono e prenderci cura di noi.

 

Barbara Menegazzo è Coach, istruttore e facilitatore Mindfulness, Mindful Eating, Sofrologo certificato IPHM.

Questi sono alcuni consigli su come trascorrere un Natale mindful. Domenica 13 dicembre e domenica 20 dicembre ne parliamo in live su Facebook (evento visibile ai soli iscritti all’evento), con altri suggerimenti, esercizi e meditazioni apposite. € 16,99 (singolo evento) Informazioni qui.

Se vuoi saperne di più su come trascorrere un Natale mindful, iscriviti alla mia newsletter qui.

Post Correlati